facebook
instagram
whatsapp
messenger
logo-thermstore-bianco
thermstore logo

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI

SOCIAL NETWORK

THERMSTORE di Viola Teresa

Via Strada Statale 111, 68

89013 Gioia Tauro RC 

Recapito: +39 0966 51982
Email: info@thermstore.it


facebook
instagram
whatsapp
messenger

Impiantistica
Termoregolazione
Riscaldamento
Caldaie a gas
Accessori per caldaie
Ricambi caldaie a gas
Flussostati
flussostato, flussostato per caldaia, flussostato filettato, flussostato magnetico

Flussostato con contatti a comando magnetico Caleffi Ø 1/2 e 3/4 Ø 1/2 NewCondition 72.00
In Stock
Flussostato con contatti a comando magnetico Caleffi Ø 1/2 e 3/4 Ø 3/4 NewCondition 78.00
In Stock

Funzione

Il flussostato per acqua rileva la presenza o l’assenza di flusso nella tubazione ed attiva o disattiva un contatto elettrico. Viene principalmente utilizzato per l’accensione della caldaia sul sanitario, per l’attivazione di pompe e per gestire la priorità delle valvole deviatrici utilizzate in impianti combinati per la produzione dell’acqua calda sanitaria.

 

Principio di funzionamento

All’interno del corpo, l’acqua investe e mette in rotazione una paletta fulcrata (1) alla cui estremità superiore è posizionato un magnete permanente (2). Il campo magnetico prodotto dal magnete polarizza con segni opposti le due lamine di materiale ferromagnetico (3), poste a poca distanza l’una dall’altra, contenute nel bulbo di vetro (4). Quando la forza di attrazione magnetica tra le lamine supera la resistenza elastica delle lamine stesse, queste si flettono una verso l’altra chiudendo il contatto elettrico.

Differenziale di commutazione contatto elettrico in funzione della portata d’acqua. Il flussostato presenta un differenziale di chiusura/apertura del contatto elettrico in funzione del flusso in aumento/diminuzione. Partendo da portata nulla, con la portata in aumento il flussostato chiude il contatto quando raggiunge il valore di portata di 156 l/h andando così ad alimentare elettricamente il dispositivo utilizzatore od il relè a cui è collegato. Per valori superiori di portata il contatto rimane sempre chiuso. Con la portata in diminuzione, la commutazione del contatto elettrico da chiuso ad aperto non avviene allo stesso valore della chiusura ma al valore inferiore di 108 l/h.

 

Installazione

Il flussostato serie 315 può essere installato su tubazione verticale od orizzontale ma non in posizione capovolta. La parte superiore del flussostato, contenente il comando magnetico, è fissata rigidamente al corpo, pertanto non può essere rimossa.

 

Collegamenti elettrici

N.B.: Si raccomanda di prestare attenzione al valore di corrente assorbita dall’utilizzatore a cui si collega il flussostato. Qualora questo valore superi i 0,02 A, occorre interporre un relè tra il flussostato e l’utilizzatore stesso per evitare di danneggiare i contatti del flussostato.

 

Caratteristiche 1/2:

Flussostato con contatti a comando magnetico.

230 V - 0,02 A (utilizzare un idoneo relè in caso di assorbimento superiore).

Pmax d’esercizio: 6 bar.

Campo di temperatura: -15÷100°C.

I contatti si chiudono con flusso in aumento a: 156 l/h (1/2”)                            

I contatti si aprono con flusso in diminuzione a: 108 l/h (1/2”)

 

Caratteristiche 3/4:

Flussostato con contatti a comando magnetico.

230 V - 0,02 A (utilizzare un idoneo relè in caso di assorbimento superiore).

Pmax d’esercizio: 6 bar.

Campo di temperatura: -15÷100°C.

I contatti si chiudono con flusso in aumento a: 456 l/h (3/4”) 

I contatti si aprono con flusso in diminuzione a: 348 l/h (3/4”)

flussostato-con-contatti-a-comando-magnetico-caleffi-ø-12-e-34

2023 © THERMSTORE di Viola Teresa  |  P.Iva 02860190806 - REA RC - 195 195  |  Tutti i diritti sono riservati - Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder
Messenger
WhatsApp